Colle Portia (Rifugio Portia)

Il Colle Portia si trova sulla strada che collega il vallone di Viù, attraverso il Colle del Lys, con il vallone di Rubiana. L’itinerario è una piacevole camminata dapprima su una strada sterrata e successivamente attravarso il bosco. In cima si raggiunge il rifugio Portia completato dal CAI nel 1993.
Si narra inoltre che il Colle Portia sia stato utilizzato nel 773 da Desiderio, re dei Longobardi, per sfuggire a Carlo Magno dopo la sconfitta presso le Chiuse di San Michele.


Lunghezza [Km]: 3.3
Dislivello [metri]: 391
Tempo di Salita [ore]: 00:49
Tempo Totale [ore]: 01:30
Difficoltà   Turisiti
Punto di Partenza: Colle del Lys
Latitudine : 45.178808
Longitudine: 7.383317
Punto di Arrivo: Colle Portia
Latitudine : 45.187613
Longitudine: 7.409714

PREVISIONI METEO NON TROVATE, INSERIRE MANUALMENTE IL NOME DELLA LOCALITA'

Meteo Abbateggio

Giunti al Colle del Lys (1320 m) lungo la statale SP197 lasciare l'auto nel grosso parcheggio a destra della strada. 

L'itinerario inizia in prossimità delle indicazioni e dei cartelloni informativi situati nel parcheggio (Fig. 1).

Fig. 1 - Indicazione per il Colle Portia.

Il percorso inizia attraverso una strada sterrata leggermente in discesa (Fig. 2).

Fig. 2 - Strada sterrata.

Dopo aver superato una casetta in pietra, dopo qualche centinaio di metri, prestare attenzione alle indicazioni e salire lungo il sentiero di destra (Fig. 3).

Fig. 3 - Salita sulla destra.

Il sentiero inizia a salire più decisamente (Fig. 4) e dopo un tratto più boschivo (Fig. 5) raggiunge il rifugio Portia (Fig. 6).

Fig. 4 - Indicazione a sinistra per il Colle Portia.

Fig. 5 - Salita nel bosco.

Fig. 6 - Rifugio Portia.

Per visualizzare i commenti e/o votare l'itinerario è necessario registrarsi ed effettuare il login.