Rifugio La Chardouse

L’itinerario proposto consente il raggiungimento del rifugio La Chardouse (1659 m) sito in Borgata Vazon partendo dalla località di Amazas.
Il percorso si snoda attraverso un sentiero che taglia la strada carrozzabile che raggiunge Soubras e successivamente prosegue sino al rifugio.
Si consigliano scarponcini da trekking ed in presenza di neve le ciaspole o ramponcini per evitare di scivolare a causa del ghiaccio.


Lunghezza [Km]: 3.66
Dislivello [metri]: 468
Tempo di Salita [ore]: 01:55
Tempo Totale [ore]: 03:10
Difficoltà   Escursionisti
Punto di Partenza: Amazas
Latitudine : 45.009826
Longitudine: 6.823147
Punto di Arrivo: Borgata Vazon
Latitudine : 45.017578
Longitudine: 6.815097


Dalla statale SS24 svoltare a destra seguendo l'indicazione per Amazas. Si consiglia di lasciare l'auto nello spiazzo prima del ponte. La piccola borgata non dispone di parcheggi e la sosta potrebbe essere effettuata a lato della strada che prosegue in salita.

Arrivati alla prima casa di Amazas svoltare a destra addentrandosi nella borgata e seguendo le indicazioni per Soubras e Vazon lungo il sentiero 716b (Fig. 1).

Fig. 1 - Partenza da Amazas.

Salire lungo la stradina sino a superare le case e salire a sinistra seguiendo le indicazioni (Fig. 2).

Fig. 2 - Proseguire a sinistra dopo la borgata..

Dopo un centinaio di metri, prestare attenzione alle indicazioni e salire svoltando a destra invertendo la direzione di marcia (Fig. 3).

Fig. 3 - Svolta a destra..

La salita prosegue lungo la strada carrozzabile sino all'indicazione della deviazione all'interno del bosco (Fig. 4).

Fig. 4 - Deviazione all'interno del bosco..

Sbucati nella strada carrozzabile, proseguire il cammino e svoltare nuovamente a sinistra per addentrarsi nuovamente nel bosco (Fig. 5-6).

Fig. 5 - Deviazione a sinistra nel bosco.

Fig. 6 - Vista del Monte Chaberton

Al termine del bosco, il panorama si apre leggermente consentendo la vista del Monte Chaberton (Fig. 6). Il sentiero prosegue deviando sulla destra sino ad incrociare nuovamente la strada. Dopo poche decine di metri svoltare nuovamente a sinistra lungo il sentiero (Fig. 7) sino a raggiungere Soubras (Fig. 8).

Fig. 7 - Indicazione di svolta a destra.

Fig. 8 - Arrivo a Soubras.

Arrivati nella borgata mantenendosi lungo la strada principale, prestare attenzione all'indicazione di svolta a destra per il rifugio (Fig. 10). Giunti alla bella fontana ottagonale (Fig. 9) prendere il sentiero che esce dalla borgata.

Fig. 9 - Fontana ottagonale di Soubras.

Fig. 10 - Proseguire mantenendo la destra.

Lasciata la borgata, il sentiero rimane sempre ben evidente. Lungo la salita seguire le indicazioni per il rifugio le la borgata Vazon.  (Fig. 11-12).

Fig. 11 - Indicazione per il rifugio La Chardouse.

Fig. 12 - Mantenersi a destra all'indicazione..

Il sentiero prosegue a mezza costa sino a raggiungere la Borgata Vazon (Fig. 13-14-15) e dopo qualche centinaio di metri lungo la strada principale si arriva al bel rifugio La Chardouse (Fig. 16-17).

Fig. 13 - Arrivo a Vazon.

Fig. 14 - Fontana della borgata Vazon.

Fig. 15 - Borgata Vazon.

Fig. 16 - Rifugio la Chardouse.

Fig. 17 - Rifugio La Chardouse.

Per visualizzare i commenti e/o votare l'itinerario è necessario registrarsi ed effettuare il login.