Colle di Thures

La bella escursione proposta consente di gustarsi la bellezza della Val Thuras in alta valle di Susa. L’itinerario parte dalle Grange di Thures e con una percorso moderatamente in salita conduce al bivacco "Tornion". Qui è possibile trovare un riparo, riposarsi in uno dei sei posti letti disponibili ed eventualmente consumare il proprio pic-nic usufrendo del tavolino. Da questo punto tappa è possibile raggiungere il colle camminando ancora per un’ora percorrendo gli ultimi 250 metri di dislivello.
Dalla cima si può ammirare la vastità della Valle di Thures, il versante francese e le maestose vette circostanti come la "Punta Ramiere".


Lunghezza [Km]: 10.97
Dislivello [metri]: 833
Tempo di Salita [ore]: 02:43
Tempo Totale [ore]: 04:19
Difficoltà   Escursionisti
Punto di Partenza: Grange Thuras
Latitudine : 44.88468824741182
Longitudine: 6.847539610341142
Punto di Arrivo: Colle di Thures
Latitudine : 44.84946917819409
Longitudine: 6.919238256836904

PREVISIONI METEO NON TROVATE, INSERIRE MANUALMENTE IL NOME DELLA LOCALITA'

Meteo Abbateggio

Per raggiungere il punto di partenza occorre percorrere la strada statale SP215 che da Bousson conduce a Thures. Seguire le indicazioni per Rhuilles e percorrere la strada sino alla piccola borgata. Proseguire sino al fondo della strada ed imboccare la carrozzabile che sale sino a raggiungere la cima dove si incontrano le Grange Thuras. Per percorre questa strada è consigliabile essere muniti di un piccolo fuoristrada o di auto 4X4. 

L'inizio del sentiero è situato presso il "Pount dou Turà dove è stata installata una lapide commemorativa alle vittime del Nazi-Fascismo (Fig. 1-2).

Fig. 1 - Lapide Commemorativa delle vittime del Nazi-Fascismo.

Fig. 2 - Pont dou Turà.

Superato il ponte, il sentiero piega sulla sinistra e rimane sempre ben visibile. Seguendo la traccia principale, salendo moderatamente si raggiunge senza effettuare deviazioni il bivacco "Andrea Tornion" (Fig. 3-4).

Fig. 3 - Arrivo al Bivacco.

Fig. 4 - Bivacco Andrea Tornion.

Giunti al bivacco, osservando il colle di fronte, seguire il sentiero che si intravede sulla sinistra (Fig. 5) e percorrere il primo tratto a mezza costa (Fig. 6).

Fig. 5 - Sentiero di salita al colle a sinistra del bivacco.

Fig. 6 - Primo tratto a mezza costa.

Terminato il tratto a mezza costa si raggiunge un piccolo pianoro che si deve superare mantenendo la sinistra e facendo attenzione ai segnali bianchi e rossi dipinti su alcune pietre incastonate nel suolo (Fig. 7).

Fig. 7 - Svolta a sinistra per superare il piccolo pianoro.

Dopo un centinaio di metri seguire il sentiero che piega a destra superando  un paletto con le indicazioni per il Colle di Thures (Fig. 8).

Fig. 8 - Svolta a destra dopo avere superato i paletto con le indicazioni per il colle.

L'ultimo tratto aumenta di pendenza e risulta un po' più impegnativo a causa del terreno leggermente sdrucciolevole e costituito prevalentemente da pietre. 

In cima è possible ammirare da una parte il vasto versante francese (Fig. 9) e dall'altro la bellezza della Valle di Thures (Fig. 10).

Fig. 9 - Panoramica del versante francese.

Fig. 10 - Vista della Valle di Thures.

Per visualizzare i commenti e/o votare l'itinerario è necessario registrarsi ed effettuare il login.