Colle Saurel

La camminata che conduce al Colle Saurel è molto piacevole. Gran parte si svolge attraverso un bellissimo sentiero nel bosco che termina in ampi prati abitati da marmotte. Da qui la salita verso il Colle avviene attraverso un sentiero che risale piacevolmente la montagna su un terreno morbido e prativo. E’ da segnalare che durante il tragitto al momento sono presenti due stazioni di rilevamento di polveri di amianto.
Dal Colle Saurel si scorge il Lago dei 7 colori.


Lunghezza [Km]: 5.23
Dislivello [metri]: 513
Tempo di Salita [ore]: 02:16
Tempo Totale [ore]: 03:40
Difficoltà   Turisiti
Punto di Partenza: La Coche (Claviere)
Latitudine : 44.93372035490598
Longitudine: 6.764059016109267
Punto di Arrivo: Colle Saurel
Latitudine : 44.90219573702147
Longitudine: 6.763497640020393

PREVISIONI METEO NON TROVATE, INSERIRE MANUALMENTE IL NOME DELLA LOCALITA'

Meteo Abbateggio

Giunti a Claviere da Cesana lungo la statale SS24, svoltare a sinistra nella strada prima della chiesa. Proseguire lungo questa strada che dopo un centinaio di metri diventa sterrata. Proseguire lungo questa strada, Strada Comunale Valle Gimont, sino a raggiungere la località Coche per parcheggiare in prossimità degli impianti da sci. Il sentiero inizia a destra della costruzione (Fig. 1).

Fig. 1 - Partenza del sentiero in località Coche.

Percorrere la larga strada sterrata sino a raggiungere il cartello che indica sulla sinistra il sentiero per il Colle Saurel (Fig.2).

Fig. 2 - Indicazione per il Colle Saurel a sinsitra.

Il percorso si snoda con saliscendi all'interno del bosco sino a sbucare nel bel Valloncello Gimont dal quale è possibile scorgere frontalmente il Colle.

Fig. 3 - Valloncello Gimont.

Proseguendo sempre diritto lungo la traccia del sentiero, il percorso prosegue per un tratto nuovamente con dei saliscendi sino a salire in modo più deciso a zig-zag per un breve tratto sino scorgere in cima gli impianti sciistici. Qui la strada sterrata incrocia diverse vie ma occorre tenere la destra puntando verso gli impianti (Fig. 4).

Fig. 4 - Bivio e salita verso destra.

Giunti in cima (2417 m) è presente un cippo di confine a segnalare l'inizio del territorio francese (Fig. 5).

Fig. 5 - Cippo di confine.

Da qui si consiglia di proseguire ancora per qualche centinaia di metri sulla cresta di destra (Fig. 6) in modo da raggiungere il bel punto panoramico da cui ammirare il Lago dei sette colori (Lac Gignoux) (Fig. 7).

Fig. 6 - Salita in cresta verso destra.

Fig. 7 - Lago dei sette colori (Lac Gignoux).

Per visualizzare i commenti e/o votare l'itinerario è necessario registrarsi ed effettuare il login.