Monte Terra Nera

La camminata è indicata per Escursionisti Esperti per l’altitudine e la lunghezza del percorso; inoltre non è semplice individuare l’inizio del sentiero di salita. L’escursione è molto piacevole per la varietà di paesaggio. Dalla cima del Monte Terra Nera si gode uno spettacolo meraviglioso a 360 gradi. Il periodo consigliato è quello estivo.


Lunghezza [Km]: 5.16
Dislivello [metri]: 1146
Tempo di Salita [ore]: 03:34
Tempo Totale [ore]: 05:40
Difficoltà   Escursionisti Esperti
Punto di Partenza: Valle di Thures
Latitudine : 44.8861465454101
Longitudine: 6.84754419326782
Punto di Arrivo: Monte Terra Nera
Latitudine : 44.8579673767089
Longitudine: 6.854557991027829

PREVISIONI METEO NON TROVATE, INSERIRE MANUALMENTE IL NOME DELLA LOCALITA'

Meteo Abbateggio

Da Thures imboccare in auto la strada sterrata che porta a Rhuilles. Giunti alla borgata, proseguire sulla strada principale fino a che la stessa non inizia a salire. Percorrere tutti i tornanti fino a raggiungere un pianoro con delle vecchie baite diroccate, superate le quali si può parcheggiare l'auto in prossimità di un ponticello di legno. E' da segnalare che, viste le condizioni, è consigliabile percorrere questa strada con un'auto 4x4.

 Superato il ponte si prosegue a piedi sulla strada sterrata per circa 1160 m e mezz'ora di cammino. Il sentiero non è segnalato da indicazioni, ha inizio nei prati sulla destra (Fig. 1) ed è necessario quindi fare attenzione alla presenza di alcuni larici ed un grosso masso squadrato (Fig. 2 - 3).

Fig. 1 - Lasciata la strada sterrata, dirigersi sui prati a destra..

Fig. 2 - 3 - Larici e grosso masso squadrato fra cui passa il sentiero..

Nella zona spesso si trovano animali al pascolo ed il sentiero che sale verso la montagna è percorso dai pastori che accompagnano le bestie.

Imboccato il sentiero, si percorre un tratto in mezzo agli alberi che sale abbastanza ripido (Fig. 4). 

Fig. 4 - Punto Panoramico - Valle di Thures.

Terminata la salita l'itinerario continua in mezzo ai prati caratterizzato da sali-scendi (Fig. 5).

Fig. 5 - Pianoro dopo la salita.

Fig. 6 - Mamma e piccolo di Highlander al pascolo.

 

Proseguire dritto verso la pietraia; qui il percorso è segnalato da ometti di pietra ed inizia a salire decisamente attraverso la pietraia (Fig. 7).

Fig. 7 - Pietraia che conduce alla cima.

Lungo la salita è possibile scorgere la croce posta sulla cima del Monte Terra Nera.

Sulla vetta, grazie al pianoro, è possibile riposare e ammirare lo splendido paesaggio (Fig. 8 - 9 ).   

Fig. 8 - Punto Panoramico in cima - Monte Chaberton.

Fig. 9 - Punto Panoramico in cima - vista verso la Francia.

 

Per visualizzare i commenti e/o votare l'itinerario è necessario registrarsi ed effettuare il login.